politica

8 marzo: Spadafora, '18 marzo nuovo piano nazionale anti-tratte’

24 Ore Roma, 8 mar. (AdnKronos) - E’ difficile dare risposte concrete alle storie che abbiamo ascoltato, che devono generare un’indignazione che spesso non provocano. Occorre dare risposte a un tema complesso rispetto al quale serve la condivisione di tutte le istituzioni: con loro ci vedremo il 18 marzo per scrivere insieme il nuovo piano nazionale anti-tratte”. Lo annuncia il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alle Pari opportunità Vincenzo Spadafora, intervenendo alle celebrazioni per la festa della donna al Quirinale, dopo aver ascoltato due testimonianze di donne vittime della tratta delle schiave e costrette a prostituirsi una volta giunte in Italia.“Questo pieno lo scriveremo anche con le associazione e le comunità che si occupano di loro”, assicura Spadafora rivolgendo un sentito ringraziamento a chi, “giorno e notte”, si occupa di queste donne “segnando la differenza”. Ma un “tessuto sociale così importante è radicato non deve deresponsabilizzare lo Stato dal fare il suo dovere”, rimarca il sottosegretario sottolineando la “necessità e l’urgenza di dare risposte concrete”. Dunque l’appello che arriva in “un momento storico in cui si tendono a proporre cose che possono minare diritti acquisiti da donne e uomini che si sono battuti” per ottenerli: “ogni proposta che segna un arretramento culturale necessita di un no convinto di tutte forze politiche”.