politica

Tav: Di Maio, 'non si può mettere a rischio governo per punto in contratto' (2)

24 Ore (AdnKronos) - Mettere la linea alta velocità Torino - Lione nel contratto, aggiunge, "non è stata una volontà ideologica. Qui non siamo né contro l'alta velocità o il trasporto su rotaia ci mancherebbe altro né contro le infrastrutture italiane. Tanto è vero che prima di dare seguito alla ridiscussione integrale del progetto abbiamo commissionato come Governo un'analisi costi e benefici che ha sostanzialmente confermato che non era motivo ideologico l'ingresso della ridiscussione del progetto all'interno del contratto di governo ma aveva un fondamento scientifico che si fondava sul fatto che questa opera non stava in piedi". Quando è venuto fuori dall'analisi costi e benefici, aggiunge, "non era una conclusione scontata. Su altre opere l'analisi costi e benefici ha avuto esiti diversi legati allo stato di avanzamento dei progetti ed è emerso che si doveva andare avanti: il Terzo Valico, il tunnel del Brennero e la Tap".