spettacolo

Scala: Morelli, 'sindaco mente, dei sauditi sapeva da dicembre'

24 Ore Milano, 8 mar. (AdnKronos) - "La situazione della Scala è preoccupante e il responsabile è solo uno, il Presidente del Cda, e si chiama Giuseppe Sala. Il sindaco mente quando dice che non era informato dell’ingresso saudita, pare che lo sappia da dicembre ma avrebbe aspettato finora e tenuto una posizione ’pilatesca’, perché la sua immagine come sempre è più importante di Milano". Così in una nota Alessandro Morelli, Capogruppo della Lega in Comune di Milano, commentando il caso del possibile arrivo di capitali sauditi nelle casse del Teatro alla Scala. "Ora chiede il silenzio ma la verità è che Sala - aggiunge - sta mettendo in pericolo non solo la nostra Città ma il secondo brand italiano nel mondo, quindi la storia e la cultura del nostro Paese, e lo fa come sempre per salvare la faccia".