economia

Rdc: Cominardi, 'Lombardia seconda regione per numero richieste'

24 Ore Milano, 8 mar. (AdnKronos) - "In soli due giorni, ben 5.751 cittadini lombardi hanno presentato domanda per avere il reddito di cittadinanza, portando la Lombardia ai primi posti della classifica delle regioni italiane per numero di richieste. Risulta seconda solo alla Campania dove i richiedenti sono stati 5.770". Così, in una nota, il sottosegretario per il Lavoro e le Politiche sociali Claudio Cominardi commenta i primi numeri sulle richieste di reddito e di pensione di cittadinanza presentati a Poste Italiane o in via telematica."Che il Nord sarebbe stato fortemente interessato -spiega Cominardi- l'ho ripetuto a lungo. I numeri, del resto, parlano di un territorio che ha accusato duramente le conseguenze della crisi economica e che chiede sia uno sforzo per garantire protezione sociale, sia uno slancio per ripartire. Ricordiamo quando in Lombardia tra il 2008 e il 2014 si raggiunse la cifra record di duecentoventimila lavoratori lombardi che hanno perso il posto di lavoro. Dopo i pesanti fallimenti del 2016 e del 2017, anche l’anno scorso tante imprese hanno continuato a chiudere battenti".Tuttavia, avverte il sottosegretario, "i fallimenti veri sono anche quelli della politica lombarda, che ha sperperato denaro pubblico senza alcuna visione strategica sul futuro dei cittadini, senza programmare le risorse da investire nel capitale umano, nelle pmi, nelle opere davvero utili ai cittadini. Oggi questa volontà politica c’è ed è la volontà di valorizzare le opportunità esistenti sui nostri territori e di essere per i cittadini una guida nel miglioramento".