politica

Europee: da Zingaretti impegno unitario, incognita Calenda/Adnkronos

24 Ore Roma, 8 mar. (AdnKronos) (di Mara Montanari) - La prossima settimana potrebbe essere più chiaro quale sarà lo schema di gioco con il quale il Pd e le altre forze del centrosinistra si presenteranno alle europee. Nicola Zingaretti continua a lavorare a una lista "aperta, ricca e inclusiva", come ha detto ieri dopo l'incontro con il candidato dei Socialisti e Democratici, Frans Timmermans. E anche oggi ha ribadito: "C'è un lavoro unitario che va portato avanti". Il segretario Pd sta portando avanti in prima persona i contatti con le varie forze politiche. Martedì ci sarà un incontro formale con +Europa e Benedetto Della Vedova. Potrebbe esserci un nuovo confronto con Federico Pizzarotti. Se le perplessità sul listone di +Europa e della lista Italia in Comune-Verdi (che sta anche tenendo un canale aperto con Possibile di Pippo Civati) verranno confermate, sarà inevitabile uno schema che preveda più liste. E Carlo Calenda? Chi ha parlato con l'ex-ministro fa sapere che non c'è ancora un accordo chiuso con il Pd di Zingaretti. E il segretario dem indirettamente lo conferma parlando di un dialogo ancora in corso: "Con Carlo Calenda ci sentiamo continuamente, ci siamo visti ieri e ci vedremo la prossima settimana. Io continuo a pensare che occorra andare avanti su un impegno unitario".