politica

Tav: M5S, bandi rinviati senza penali per Italia

24 Ore Roma, 11 mar. (AdnKronos) - “Ciò che sta accadendo in queste ore con l’avvio, da parte di Telt, degli inviti a presentare candidatura relativi agli interventi dei lotti francesi del tunnel di base della Torino-Lione, conferma quanto detto nei giorni scorsi dal governo. Telt infatti specifica che gli avvisi di avvio delle gare contengono l'esplicitazione della ‘facoltà di interrompere senza obblighi e oneri la procedura in ogni sua fase’ e conferma l'impegno 'a verificare le volontà dei due governi al termine della selezione delle candidature, prima di procedere all'invio dei capitolati di gara alle imprese’. Siamo dunque riusciti a ottenere un rinvio senza alcuna penale per l’Italia". Lo affermano i deputati M5S membri delle commissioni Attività produttive e Trasporti della Camera."Non perderemo soldi, come sbandierato da tutti i giornali e le opposizioni in questi giorni, e non ci saranno costi per gli italiani. Semplicemente, come buon senso vuole, avremo la possibilità -aggiungono gli esponenti Cinquestelle- di ridiscutere integralmente l'opera, che è quello che c’è scritto nel contratto di governo. Questa su Tav è una grande vittoria del presidente Conte che si sta spendendo in prima persona per condividere con Francia e Unione europea tutte le criticità di quest’opera pensata troppi anni fa e ormai inattuale e dannosa".