economia

Lufthansa: in 2018 passeggeri Italia 11,3 mln, +20,2% (2)

24 Ore (AdnKronos) - Le buone connessioni esistenti con gli hub in entrata e in uscita faciliteranno i passeggeri italiani. Milano, Roma, Venezia, Bologna e Napoli sono invece le destinazioni in entrata che hanno attratto il maggior numero di viaggiatori; tra queste, Milano e Roma sono le due città con i maggiori margini di crescita. Il Gruppo Lufthansa confermerà e amplierà ulteriormente la propria attività nel mercato italiano: entro l'estate 2019, infatti, la frequenza dei voli da e per l'Italia aumenterà di un ulteriore 5,4% e offrirà collegamenti da 21 città italiane. Rispetto all'estate 2018, dunque, Lufthansa, Air Dolomiti, Eurowings e Austrian Airlines introdurranno nuove rotte per rafforzare i collegamenti tra Italia e Germania. Entro l'estate 2019, il Gruppo Lufthansa opererà in Italia oltre 1.350 voli settimanali: in media ogni 7 minuti un aereo del Gruppo Lufthansa atterrerà in Italia. "Dopo un'incredibile crescita già nel 2017, Lufthansa Group è riuscita anche lo scorso anno a crescere a una velocità superiore a quella del mercato - ha dichiarato Steffen Weinstok, Senior Director Sales Italy & Malta, Lufthansa Group - La combinazione di destinazioni interessanti e un ampio set di marchi e hub all'interno del portafoglio del Gruppo Lufthansa, unito al fatto di servire 21 aeroporti in Italia, è stata ancora una volta la chiave del nostro successo. Per il 2019 tutte le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa prevedono un'ulteriore crescita e porteranno in Italia ancora più turisti rispetto al passato".