cultura

Milano: dal primo aprile una settimana dedicata all'arte

24 Ore Milano, 14 mar. (AdnKronos) - In occasione del miart, il Comune di Milano torna ad accompagnare la fiera internazionale d'arte moderna e contemporanea con una settimana di inaugurazioni, mostre e performance diffuse in tutta la città. La Milano art week significa 'opening', a partire dalla mostra “Renata Boero. Kromo-Kronos” al Museo del Novecento, dove si racconta il percorso dell’artista genovese attiva nella scena internazionale. Durante la settimana, si inaugura “L’Ultima Cena dopo Leonardo” alla Fondazione Stelline, la personale dell’artista e performer Anna Maria Maolino “O Amor Se Faz Revolucionário” al Padiglione d’Arte Contemporanea e la mostra dedicata all’artista Sheela Gowdaall’HangarBicocca. Tra le novità del 2019 c’è il sostegno di Banca Generali, main partner del programma milanese, che offre al pubblico l’apertura straordinaria della mostra “Hana to Yama” di Linda Fregni Nagler nella sede di Palazzo Pusterla e l’ingresso gratuito al Museo del Novecento durante tutta la giornata di sabato 6 aprile.Tra le altre aperture, il focus sulla cultura peruviana dedicata a Jorge Eduardo Eielson al Mudec, la mostra “Teresa Maresca. Song of Myself” all’Acquario Civico, che mette in dialogo la serie pittorica dell’artista, ispirata alla meditazione sulla natura, con la poesia di Walt Whitman. L’arte performativa entra anche al carcere San Vittore, dove un gruppo di detenuti darà vita a una performance prodotta da Casa Testori dal titolo “Come costruire una direzione”. Si conferma anche per il 2019 l’Art Night, con l’apertura straordinaria, sabato 6 aprile, di alcuni spazi no-profit diffusi in città.