politica

Europee: Speranza, 'lista con Pd? noi ci siamo ma non tiro nessuno per giacca'

24 Ore Roma, 14 mar. (AdnKronos) - "Le prossime elezioni europee possono essere l'occasione per rinvigorire i legami tra le forze politiche che al Parlamento europeo faranno parte del gruppo socialista e democratico". Lo hanno scritto Roberto Speranza, Riccardo Nencini e Maurizio Turco che oggi si sono visti a Roma. Una proposta che ha un mittente preciso: il Pd di Nicola Zingaretti. Ma che ne pensa il neosegretario dem? "Io non voglio tirare nessuno per la giacchetta -risponde Speranza di Mdp all'Adnkronos-, la nostra proposta è in campo e vediamo come andrà a finire". La proposta è quella che, chi andrà nel gruppo dei Socialisti e Democratici, si presenti insieme alle europee: "I liberal di Più Europa vanno nell'Alde, i Verdi con i Verdi, Sinistra Italiana con Gue e noi, insieme ai socialisti di Nencini e al Pd, saremo tutti nel gruppo S&D. Per questo abbiamo avanzato un proposta politica, che oggi abbiamo condiviso con Nencini, che è quella di fare fronte comune". Ma non è che è il primo passo per tornare nel Pd? "Lo ripeto per la centesima volta: nessuno di noi ha intenzione di tornare nel Pd -argomenta Speranza- e chi continua ad alimentare questa cosa, lo fa soltanto per fini di contrapposizione interna al Pd. Quindi lo ripeto: non torniamo indietro. E quanto alle europee, abbiamo fatto la nostra proposta. Il Pd ci farà sapere che ne pensa".