economia

Imprese: 2018 nuovo anno record, azionariato dipendenti quasi 400 mld in Europa (2)

24 Ore (AdnKronos) - La conseguenza è stata una forte riduzione nel tasso di democratizzazione (il rapporto fra dipendenti azionisti e totale dipendenti) nell’Europa continentale, dove questo rapporto è sceso del 20%, mentre in Gran Bretagna saliva del 25%. Questa fase negative è durata dal 2009 al 2013, ma ora le decisioni politiche sono tornate positive. Il tasso di democratizzazione in Francia è tornato al 38%, dimostrando l’elevata elasticità dell’azionariato dei dipendenti agli incentivi fiscali. Restano ancora importanti Stati dove prevalgono scenari negativi, come la Germania, dove le politiche da sempre restrittive ci restituiscono una democratizzazione addirittura inferiore al 13%