politica

Pd: Piano su stipendi, green economy e scuola, Zingaretti 'pronti se voto'/Rpt

24 Ore Roma, 19 mag. (AdnKronos) - Uno stipendio in più per 20 milioni di italiani. Un Fondo per lo sviluppo verde che potrà generare 800mila posti di lavoro. Scuola a costo zero per 7 milioni di famiglie. Sono questi i 3 capitoli del 'Piano per l'Italia' presentato oggi al Nazareno da Nicola Zingaretti con Paolo Gentiloni e Pier Carlo Padoan. "E' un primo tassello, l'inizio di un unico grande progetto per il Paese", spiega il segretario dem. Ed anche la base del programma elettorale Pd se si dovesse andare al voto, "per farci trovare pronti in ogni momento", sottolinea Zingaretti. Il primo punto riguarda il lavoro. "Lo abbiamo sempre detto: al centro di tutto c’è il lavoro. E la prima cosa che vogliamo fare è chiara e semplice: meno tasse per chi lavora". Spiega Zingaretti: "Proponiamo uno stipendio in più per 20 milioni di italiani. Diminuendo le tasse sul lavoro, su può arrivare a guadagnare fino a 1.500 euro **all'anno**, che è lo stipendio medio di molte categorie di lavoratori in Italia. Noi vogliamo abbassare le tasse ai lavoratori, loro con la flat tax vogliono abbassarle solo ai ricchi". Il passo successivo sarà una riforma fiscale. Per ogni proposta, il Pd ha elaborato con l'ex-ministro dell'Economia Padoan le coperture necessarie. La primo proposta, si spiega, può essere finanziata con "piano di contrasto dell’evasione fiscale accelerando la digitalizzazione dei pagamenti, un programma triennale di revisione della spesa, la revisione delle agevolazioni fiscali, la riduzione degli interessi sul debito pubblico derivanti dal recupero di credibilità e dalla connessa discesa dello spread". (segue)