economia

Titoli Stato: Meda (Banor Sim), 'investitori spaventati da incertezza continua'

24 Ore Roma, 15 mag. (AdnKronos) - "Attenzione a giocare con il fuoco, la retorica elettorale di Salvini che ha una visione temporale di dieci giorni, ha degli effetti sullo spread che sono a lungo termine: gli investitori hanno paura di questo clima di incertezza continua". E' quanto spiega in un'intervista a Formiche.net sostiene Angelo Meda, responsabile azionario di Banor, tra le principali sim italiane indipendenti, specializzata nella gestione di capitali e nella consulenza su grandi patrimoni."Bisogna stare attenti con le sparate elettorali, noi leggiamo che Salvini vuole portare il rapporto deficit pil oltre il 3%. Siamo ben consci, da italiani, che questa cosa non è possibile. Solo che quando la notizia la leggono gli investitori stranieri sul Financial Times o sul Wall Street Journal si spaventano e non sanno come decifrarla. È la reazione impaurita di alcuni investitori. Tra dieci giorni, quando si tornerà alla realtà, probabilmente le tensioni si allenteranno", sottolinea Meda."Salvini magari è interessato a vedere quello che succede fra qualche giorno ma poi quello che conta sono i fatti - prosegue Meda - L’Italia ha provato ad alzare il deficit lo scorso autunno ed è subito stata ripresa, correggendo la manovra. Non penso che le cose cambieranno adesso, al di là del risultato elettorale della Lega".