cronaca

Scuola: Salvini, 'La prof mi ha detto che non voleva accostarmi al Duce'

24 Ore Palermo, 23 mag. (AdnKronos) - "Ci siamo confrontati con la docente, ma chiedete a lei perché non voglio interpretare il pensiero altrui. Mi ha detto che l'ultimo dei suoi pensieri e dei pensieri dei ragazzi era di accostarmi al duce e al ventennio. C'è stato un dibattito ampio sull'immigrazione e l'accoglienza con pensieri doversi in classe. Io amo il confronto di idee diverse. Credo sia stato un caso politicamente esagerato. Ma a me interessa che l'insegnante torni in classe e che gli studenti crescano bene e informati". Lo ha detto Matteo Salvini, dopo l'incontro con la docente sospesa dal Provveditore. E quando i giornalisti gli ricordano che i legali della prof hanno fatto un ricorso al giudice del lavoro ha detto: "Penso che sarà inutile, stiamo trovando una soluzione positiva per entrambi", dice ancora. E ha annunciato che il ministro dell'Istruzione Bussetti parlerà con il Provveditore Marco Anello "che ha il mio totale rispetto". "Se ci sono stati errori di forma, oltre che metodo e di merito... A me interessa, però, che l'insegnante torni in classe e gli studenti si confrontino. Poi sarò felice di spiegare a questi ragazzi perché voglio difendere i confini del mio paese".