cronaca

Padova: domani notte parte il Cammino di Sant'Antonio (2)

24 Ore (AdnKronos) - Il cosiddetto “Ultimo cammino di Sant'Antonio” - per differenziarlo dal “Lungo cammino” di 458 chilometri fino al Santuario della Verna, dove frate Antonio soggiornò a più riprese - ricalca l’ultimo viaggio terreno del santo senza nome che nel 1231, sentendosi ormai prossimo alla morte, si fece condurre su di un carro trainato da buoi da Camposampiero all’amato convento padovano dedicato alla Madonna.A partecipare al Cammino notturno, che segna idealmente l’avvio alla Tredicina in onore del Santo (dal 31 maggio), sono soprattutto giovani. E non mancano partecipanti da tutta Italia e dall’estero, in particolare francesi, austriaci, croati e sloveni. Alla partenza a ciascun pellegrino verrà consegnata la “credenziale”, un documento ove apporre i timbri dei rispettivi santuari visitati e che consentirà, una volta raggiunta la basilica del Santo, di ricevere “L’Antoniana”, il prezioso attestato in latino dell’avvenuto pellegrinaggio.Il tracciato è quasi interamente pedonale e si svolge per lo più su strade sterrate di campagna e argini, quelli del fiume Muson, fino a Pontevigodarzere, toccando l’asfalto solo per qualche attraversamento. In circa 25 Km si visitano tre aree santuariali estremamente significative dal punto di vista della devozione antoniana e della fede, ma anche sotto il profilo naturalistico e paesaggistico, tanto che sono moltissimi coloro che percorrono il cammino singolarmente o in gruppo anche in altri periodi dell’anno. Durante il cammino si effettueranno alcune soste di preghiera, riflessione e ristoro.