economia

Milano: Fitch conferma rating BBB, città 'frenata' da economia nazionale

24 Ore Milano, 11 set. (AdnKronos) - Fitch conferma per la città di Milano il rating a BBB con outlook negativo. "La città è frenata dal cattivo andamento dell’economia nazionale ma incassa la ‘A’ nello stand alone credit profile, il profilo di credito autonomo, che tiene conto della robusta impostazione del bilancio comunale, della capacità di spesa e di debito e della ricchezza prodotta in città", si legge nella nota diffusa da Palazzo Marino."Milano oggi più che mai è penalizzata dall’andamento nazionale - afferma l’assessore al Bilancio, Roberto Tasca -. Ci sono ragioni strutturali a frenare una città in piena salute. Si tratta della scarsa o quasi nulla autonomia impositiva rispetto alla Stato e la crescita zero dell’Italia che ci penalizza. Attendiamo le decisioni del nuovo governo in materia di grandi città per continuare a progettare il nostro futuro". La pagella di Fitch "conferma ciò che sappiamo da tempo. Milano cresce e la sua amministrazione è robusta e previdente. In queste condizioni basterebbe un margine maggiore di autonomia e di revisione delle regole con cui le grandi città devono gestire i debiti e gli investimenti. Dal nuovo governo mi aspetto che questi temi vengano affrontati".