cronaca

Alzheimer: 66 mila malati in Veneto (3)

24 Ore (AdnKronos) - “L’Alzheimer Fest è un evento importante per il Veneto – sottolinea l’assessore Lanzarin – perché consente di fare il punto su quanto in questa regione si è fatto e si sta facendo per sostenere malati e famiglie: da oltre vent’anni il Veneto può vantare un centro avanzato di ricerca sulle patologie dell’invecchiamento cerebrale (CRIC) e un rete di strutture residenziale semiresidenziali con posti ad alta protezione per i malati di demenze. Inoltre in ogni Ulss è attivo un centro di diagnosi e cura per il decadimento cognitivo". "Ma il fiore all’occhiello è la rete dei 141 Centri di Sollievo, nati proprio nel Trevigiano per iniziativa di alcuni familiari e rapidamente diffusasi, con il sostegno della Regione, in tutto il territorio regionale. I Centri di Sollievo sono presenti in 242 comuni del Veneto, impegnano 1500 volontari e 168 associazioni e hanno prestato, nell’ultimo anno, 11.700 giornate di assistenza. La mappa dei Centri e di tutti i servizi ed esperienze attive in regione su questo tema è uno dei servizi offerti dalla nuova piattaforma web “Rete Demenze” (https://demenze.regione.veneto.it) creata per offrire a malati e famiglie informazioni, aiuti, consigli e indirizzi utili, mettere in rete le buone prassi e aiutare le persone a superare l’isolamento”.