cronaca

Messina: abuso d'ufficio e falso, nuova assoluzione per sindaco De Luca

24 Ore Palermo, 11 set. (AdnKronos) - Nuova assoluzione per il sindaco di Messina Cateno De Luca, accusato di abuso d'ufficio e falso. La corte di Appello di Messina oggi ha confermato la sentenza di primo grado. Prescritta, invece, la tentata concussione. Sotto la lente di ingrandimento dei giudici i lavori di costruzione di un albergo a Fiumedinisi con centro benessere, ad opera della Dioniso srl. C'erano anche sedici villette e un muro di contenimento del torrente Fiumedinisi. De Luca resta così sindaco, perché in caso di condanna si sarebbe dovuto dimettere con l'applicazione della legge Severino. Ad aprile scorso il sostituto procuratore generale Adriana Costabile aveva chiesto la condanna a 4 anni e 4 mesi per il primo cittadino. Oggi la nuova assoluzione.