cronaca

Messina: assolto De Luca, Taormina 'oggi 11 settembre malagiustizia e malapolitica'

24 Ore Palermo, 11 set. (AdnKronos) - "Possiamo dire che oggi la malagiustizia e la malapolitica, che mai come in questo caso sono andate a braccetto, sono state debellate. Potremmo dire che oggi è l'11 settembre della malagiustizia e della malapolitica". Così l'avvocato Carlo Taormina, legale del sindaco di Messina Cateno De Luca, commenta all'Adnkronos la sentenza di assoluzione della Corte di Appello dall'accusa di abuso d'ufficio e falso. Prescritta, invece, la tentata concussione. Sotto la lente di ingrandimento dei giudici i lavori di costruzione di un albergo a Fiumedinisi con centro benessere, ad opera della Dioniso srl. La sentenza di oggi riguarda vicende risalenti agli anni tra il 2004 e il 2010. "Quella di oggi non è la prima assoluzione - prosegue Taormina - In questi otto anni di calvario giudiziario nei confronti di De Luca si sono susseguiti processi con le accuse più svariate, a cui sono seguiti altrettante assoluzioni". Il legale del sindaco di Messina parla di una "autentica persecuzione che - sottolinea - attribuiamo a un modo criminale di fare politica che strumentalizza l'autorità giudiziaria". Su De Luca pende ancora una causa di natura fiscale che riguarda la Fenapi.