politica

Rifiuti: Pd, 'scandalosa proroga a discarica Motta Sant'Anastasia, governo la ritiri'

24 Ore Palermo, 11 set. (AdnKronos) - "Il rinnovo dell’Autorizzazione integrata ambientale (Aia) che consentirebbe alla discarica di contrada Valanghe d’Inverno nel Comune di Motta Sant’Anastasia di operare fino al 2024 deve essere ritirato. La proroga frettolosamente concessa è del tutto illegittima sia nel merito, sia riguardo al rispetto delle procedure". Lo ha ribadito oggi il deputato regionale del Pd Anthony Barbagallo nel corso dell’audizione in commissione Territorio e Ambiente Ars. "E’ necessario che il governo regionale acquisisca tutti gli elementi utili e indaghi sulla legittimità della proroga e sulle difformità che già da tempo alimentavano la richiesta di chiusura della discarica - aggiunge il deputato dem - Per questa ragione abbiamo chiesto oltre all’audizione odierna, la creazione di una specifica commissione d’inchiesta, anche alla luce delle numerose iniziative assunte dagli amministratori locali e dai molti comitati civici ed associazioni del territorio"."E’ stato un rinnovo scandaloso - ha aggiunto il sindaco di Misterbianco Nino Diguardo, presente in Commissione Ars insieme al sindaco di Motta Sant'Anastasia - Il progetto presentato da Oikos non è uguale a quello originario quindi non si può parlare di rinnovo ma di nuova autorizzazione che la legge impedisce di concedere".