politica

Lega: in Sicilia fa quadrato contro Lo Monte, 'pensa solo alla poltrona'

24 Ore Palermo, 11 set. (AdnKronos) - E' alzata di scudi dalla Lega siciliana contro il deputato Carmelo Lo Monte che due giorni fa ha lasciato il gruppo del Carroccio alla Camera per passare a quello Misto. Lo Monte è stato il primo deputato a scendere dal carro del vincitore nel momento in cui la Lega è passata all'opposizione. "Per un parlamentare che se ne va per tenersi stretta la sua poltrona, decine di amministratori locali siciliani perbene stanno entrando in Lega. Per noi gli ideali, a Nord come a Sud, vengono prima dei posti" commenta Fabio Cantarella, responsabile Enti locali della Lega in Sicilia. A fargli eco è Matteo Francilia, commissario provinciale della Lega a Messina: "L’onorevole Lo Monte è ormai una caso conclamato di nomadismo politico ma ciò che è veramente ridicolo e lunare è l’accusa di antimeridionalismo a Matteo Salvini, a Stefano Candiani e a tutta la Lega. Contro il Sud ci sono solo i comportamenti di un ceto politico che pur di preservare potere e rendite di posizione sacrifica gli interessi e i bisogni dei cittadini e Lo Monte lo incarna perfettamente".