cronaca

Venezia: da Gdf controlli a B&B, raffica di sanzioni amministrative (2)

24 Ore (AdnKronos) - Le attività ispettive hanno preso spunto in molti casi dall’analisi dei dati presenti nei portali internet specializzati. Molto importanti si sono rivelate anche le segnalazioni dei cittadini raccolte dall’apposito portale “GeoIDS” allestito dal Comune di Venezia.Svariate le casistiche di irregolarità individuate. Una struttura in sestiere Dorsoduro, gestita da un coreano e dichiarata quale B&B, era in realtà un ostello totalmente abusivo, nel quale, a fronte dei 9 posti letto dichiarati, ne erano stati allestiti addirittura 28.In un altro caso, nel sestiere Cannaregio, un cittadino italiano è stato scoperto a gestire 4 distinti appartamenti adibiti a locazione turistica, per i quali non era stata inoltrata alcuna denuncia alle autorità; uno di questi risultava addirittura accatastato come ufficio.