cronaca

Mafia: Pg Borsellino quater, 'dolore familiari si amplifica di fronte ad assordanti silenzi'

24 Ore Palermo, 17 set. (AdnKronos) - "Il primo profilo riguarda la famiglia di Paolo Borsellino e i congiunti di tutti gli uomini della scorta, i servitori dello Stati che sono stati trucidati in via D'Amelio. Essi hanno il diritto di sapere e di comprendere fino in fondo, come e perché si giunse alla stagione delle stragi, anche al fine di cercare di lenire un dolore mai sopito, ma che addirittura si amplifica di fronte agli assordanti silenzi sia all'interno di Cosa nostra che al'interno di altri e più differenti contesti". E' quanto dice il procuratore generale di Caltanissetta Lia Sava, nel corso della requisitoria per il processo 'Borsellino quater' in corso a Caltanissetta.