cronaca

Mafia: Pg Borsellino quater, 'Stragi il più violento degli attacchi alla nostra democrazia'

24 Ore Palermo, 17 set. (AdnKronos) - "I cittadini, anche i più giovani, quelli che nel 1992 non erano nemmeno nati" hanno "il diritto di interrogarsi e di discutere, in ogni sede, in ordine a quel tragico capitolo della nostra storia, chiedendo a gran voce risposte chiare e e coerenti". Così, il Procuratore generale di Caltanissetta Lia Sava proseguendo la sua requisitoria nel processo Borsellino quater. "L'Italia, dunque, ha estremo bisogno di conoscere ogni frammento del contesti, delle causali, degli autori delle stragi e ciò non solo al fine di meglio comprendere cosa accadde davvero in quegli anni, allorché venne sferrato il più violento degli attacchi alla nostra democrazia", dice Sava.