cronaca

Venezia: baby gang, giovani aggredirono coppie fidanzati, 5 arresti

24 Ore Venezia, 17 set. (AdnKronos) - Nelle prime ore della mattina di oggi la Squadra Mobile ha eseguito due provvedimenti restrittivi della libertà personale emessi, rispettivamente, dai locali Uffici Gip presso i Tribunali Ordinario e per i Minorenni, su richiesta delle relative Procure della Repubblica, a carico di 5 giovani ritenuti responsabili, in concorso e a vario titolo, dei reati di minaccia, lesioni gravi aggravate, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, getto pericoloso di cose. Tre dei cinque giovani sono maggiorenni e, a loro carico, è stata disposta la misura degli arresti domiciliari; gli altri due, minorenni all’epoca dei fatti, sono stati collocati in comunità.I fatti risalgono alla notte tra sabato 6 e domenica 7 aprile scorsi, quando due coppie di giovani erano stati vittime di un’aggressione da parte di un gruppo di ragazzi, tra i quali i cinque colpiti da provvedimento, tra Campo San Giacomo di Rialto e Campo dell’Erbaria, nei pressi del Ponte di Rialto, nel cuore del Centro Storico lagunare.Quel sabato le due coppie di fidanzati erano uscite per trascorrere la serata in serenità quando, scese le scalinate del Ponte di Rialto, la banale richiesta di una sigaretta da parte di alcuni altri giovani e giovanissimi si è trasformata, da parte di questi ultimi, dapprima con minacce e poi in una vera e propria aggressione che ha causato a due delle quattro vittime, nonostante i loro disperati tentativi di difesa, lesioni giudicate guaribili in poco meno di 100 giorni.