economia

Export: Sace Simest, nel 2020 vendite estere di beni italiani oltre quota 500mld

24 Ore Milano, 17 set. (AdnKronos) - Le vendite estere di beni italiani, entro il 2020, toccheranno oltre i 500 miliardi e si prevede che il valore toccherà oltre 540 miliardi di euro nel 2022. A rendere noto i dati è Sace simest, che a Milano, presenta il nuovo portale unico del polo dell'export e dell'internalizzazione. Secondo i dati, dopo aver chiuso un 2018 con un aumento del 3,1%, l'export italiano è pronto a proseguire il suo cammino a un passo analogo anche nel prossimo futuro, con previsioni di crescita al 3,4% per il 2019 e che saliranno al 4,3% medio annuo nel triennio successivo 2020-2022. "Il passo di crescita - si sottolinea nel rapporto di Sace Simest - dell'export italiano è ancora più significativo se letto nel quadro del contesto in cui è stato realizzato. Un contesto globale complesso in cui le tensioni protezionistiche, il rallentamento della Cina, dell'Eurozona e degli Stati Uniti, la questione Brexit ancora irrisolta e le difficoltà di alcune economie emergenti si sono già tradotte in un calo delle previsione di crescita del commercio internazionale, scese al 2,5%, in volume, per l'anno in corso".