politica

Sicilia: Aricò (Db), 'norme di spesa dopo giudizio parifica'

24 Ore Palermo, 17 set. (AdnKronos) - "Ad essere irresponsabili sono le dichiarazioni del deputato Sammartino. Il governo regionale, infatti, ha detto una cosa molto semplice: non è prudente approvare norme di spesa nel corso del giudizio di parifica. Ciò significa, quindi, che dopo la parifica lo si potrà fare". Così Alessandro Aricò, capogruppo all'Ars di DiventeràBellissima, replicando alle dichiarazioni del presidente della V Commissione Ars Luca Sammartino sulla mancata copertura di spesa per il collegato alla finanziaria. "L’onorevole Sammartino fa finta di non sapere che nel 2015 il governo regionale da lui sostenuto non è stato in grado di attuare la riforma del bilancio della Regione e ha lasciato in eredità ben 7 miliardi di debiti - aggiunge - E' paradossale quindi che gli incapaci di ieri si assumano meriti non propri e abbiano perfino l'ardire di puntare l'indice contro il governo Musumeci che oggi sta risanando i conti della Regione".