economia

Mobilità: corse condivise e pagamenti smart, Wetaxi arriva a Roma e Milano (2)

24 Ore (AdnKronos) - A fine corsa, se il prezzo che risulta al tassametro è inferiore, Wetaxi garantisce che sarà pagato quello, e non il corrispettivo più alto, calcolato dall'app. I passeggeri possono scegliere se pagare con carta di credito, PayPal, Satispay e portafoglio ricaricabile in app oppure pagare direttamente a bordo taxi; possono segnalare se si tratta di una corsa aziendale, così̀ da tenere traccia di tutte le ricevute via mail e ricevere poi a fine mese fattura elettronica. In più, l'app dà a chi lo desidera l'opportunità di intercettare un taxi già diretto verso la stessa meta e condividere con il suo cliente il tragitto (e la spesa). Il servizio prova a colmare i gap digitali accumulati dal comparto negli ultimi anni dopo l'arrivo di Uber e del car sharing, che hanno contribuito a ridurre il valore delle licenze.