economia

Infortuni: Fai Flai e Uila incontrano Bellanova, migliorare sicurezza

24 Ore Roma, 17 set. (AdnKronos) - Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil ribadiscono la necessità di intervento nell'ambito della sicurezza sul lavoro, chiedendo di migliorare gli standard di formazione e prevenzione tra i lavoratori. E' questa la richiesta avanza dai sindacati di categoria che oggi hanno incontrato la neo ministra delle Politiche agricole, Teresa Bellanova al dicastero. Nel corso di questo primo confronto sulle priorità del lavoro agroalimentare e ambientale, è stato messo al centro della discussione anche il tema del caporalato, su cui sono stati ribaditi i fondamentali aspetti preventivi della Legge 199, da applicare in tutte le sue declinazioni territoriali.Fai, Flai e Uila manifestano l'urgenza di "riavviare un tavolo di trattativa per il rinnovo dei contratti nazionali degli operai idraulico-forestali e degli allevatori", ma anche, proseguono le associazioni di categoria, "di affrontate le necessità dei lavoratori della pesca, con particolare riferimento alla riforma degli ammortizzatori sociali, all’applicazione del testo unico su salute e sicurezza e alla necessità di una minore burocrazia".Al termine del confronto, riporta una nota, i rappresentanti dei lavoratori agroalimentari si dicono soddisfatti per aver inaugurato un percorso di auspicata valorizzazione e tutela del lavoro agroalimentare.