economia

Enel: ridurrà del 70% emissioni gas a effetto serra entro 2030 (4)

24 Ore (AdnKronos) - Enel contribuisce alla transizione energetica promuovendo un modello di business sostenibile in tutta la sua catena di valore. Attualmente, gestisce la più grande rete privata di distribuzione di energia a livello globale con oltre 2,2 milioni di chilometri e circa 73 milioni di utenti finali, di cui il 60% già digitalizzato. Inoltre, attraverso Enel X, la sua business line globale dedicata alle soluzioni energetiche avanzate, Enel contribuisce in modo proattivo a decarbonizzare settori quali i trasporti, con un importante piano di mobilità elettrica in base al quale prevede di avere 455mila punti di ricarica pubblici e privati per veicoli elettrici installati in tutto il mondo entro il 2021.La Sbti è il risultato di una partnership fra il Carbon Disclosure Project (Cdp), il Global Compact delle Nazioni Unite, il World Resources Institute (Wri) e il World Wide Fund for Nature (Wwf) e indica alle aziende un percorso per identificare in che misura e con quanta velocità devono ridurre le proprie emissioni di gas serra con l’obiettivo di ridurre l’aumento delle temperature. Con l’aggiornamento dell’aprile 2019, la SBTi ora consente alle aziende di fissare obiettivi di riduzione delle emissioni coerenti con l'obiettivo più ambizioso dell'Accordo di Parigi del 2018 sui cambiamenti climatici e proseguire gli sforzi per limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi rispetto ai livelli preindustriali.