politica

Ue: Smeriglio (Pd), 'equiparare nazismo e comunismo offende storia'

24 Ore Roma, 22 set. (AdnKronos) - "Equiparare nazismo e comunismo è un'offesa alla storia, alla scienza politica, alla filosofia e al buonsenso. Non ho votato la risoluzione perché il testo era confuso e contraddittorio, perché riduce al Patto Molotov-Ribbentrop le cause della Seconda guerra mondiale, perché non affronta il tema della Shoah e la volontà di sterminio su base identitaria contro omosessuali, rom, sinti e oppositori politici. E perché abbiamo abbattuto il nazifascismo anche grazie al tributo di sangue dell'Armata Rossa". Lo scrive sul suo profilo Facebook Massimiliano Smeriglio, europarlamentare eletto nelle liste del Pd, a proposito della risoluzione votata dal Parlamento europeo che tanto ha fatto e continua a far discutere."La storia ha condannato i totalitarismi comunisti, ma non si possono mettere sullo stesso piano due ideologie che muovono da principi opposti: da una parte la liberazione dell'umanità, dall'altra ll mito della razza", conclude Smeriglio.