politica

Rifiuti: allarme M5S, 'all'Ecox di Termini Imerese quantità superiori a consentito'

24 Ore Palermo, 9 ott. (AdnKronos) - Rifiuti "senza limiti" nell’impianto Ecox di Termini Imerese, in provincia di Palermo. A lanciare l'allarme è il M5S che oggi ha incontrato una delegazione di imprenditori della zona industriale. "L’impianto di compostaggio della Ecox sta abbancando quantità di rifiuti organici superiori a quelle consentite - affermano i deputati all'Ars Giampiero Trizzino e Luigi Sunseri - Chi vive o lavora nel comprensorio ci riferisce di esalazioni maleodoranti e qualcuno ha già avuto dei malori. Non possiamo escludere che vi siano dei rischi di inquinamento ambientale. Bisogna intervenire subito per tutelare la salute dei cittadini che vivono e lavorano nel comprensorio". Il M5S ricorda che "sin dall’inizio sono emerse problematiche riguardanti l’impianto sotto il profilo progettuale e tecnico. Ad oggi - sottolinea Sunseri - pare che questi problemi non siano stati risolti e gli abbancamenti di rifiuti sono superiori alle capacità della struttura. Chiediamo agli organi preposti di intervenire nel più breve tempo possibile affinché la situazione venga riportata alla normalità".