politica

Lega: Salvini, 'pronto a critiche, l'altro Matteo si credeva infallibile'

24 Ore Roma, 12 ott. (AdnKronos) - "Chi si credeva infallibile era l'altro Matteo, io no. Quindi chi vuole criticarmi è libero di farlo dove preferisce, alle spalle, di fianco, dall'alto...”. Lo dice il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un'intervista a 'Qui Magazine', il magazine di 'Ciociaria oggi' e 'Latina oggi'.