economia

Infortuni: Catalfo, 'ferita da risanare al più presto'

24 Ore Roma, 15 ott. (Adnkronos) - "Gli infortuni sul lavoro sono una ferita da sanare al più presto perché sono una sconfitta per lo Stato". Il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, lo spiega in occasione delle Giornate del lavoro volute dalla Cgil. "Appena mi sono insediata ho convocato il tavolo sulla sicurezza sui posti di lavoro -sottolinea Catalfo- e oggi la presenza mia e del ministro della Salute, dimostra l'importanza e l'impegno del governo sul tema"."È prima di tutto un dovere morale ed etico prima che un impegno di governo -spiega Catalfo-. Prima di parlare di numeri e morti dobbiamo parlare di persone, che hanno un nome e un cognome e famiglie. È con questo spirito che vogliamo affrontare questi temi. In occasione della 69^ Giornata delle vittime del lavoro ho incontrato Andrea che ha perso entrambi gli arti superiori in una pressa che non era a norma. Lui mi ha spiegato che non era consapevole dei rischi a cui andava incontro quando usava quel macchinario e se lo avesse saputo forse non sarebbe successo. Per questo la formazione e' fondamentale".Al tavolo sulla sicurezza sul lavoro il ministro chiede "l'impegno di tutti - continua Catalfo - attraverso un percorso condiviso per limitare e magare azzerare gli incidenti. Un percorso comune da fare con istituzioni, sindacati e Regioni. Alcune criticità sono già emerse, come l'aggiornamento della legge 81 e l'avvio dello scambio dei dati fra enti diversi, una formazione mirata, è un aumento di controlli di vigilanza".