esteri

Afghanistan: al Centro maternità di Emergency ad Anabah più di 600 parti al mese (3)

24 Ore (Adnkronos) - L’esperienza del Centro di maternità di Anabah, inoltre, rafforza l’idea presentata dalle Nazioni Unite nel documento “Standards for improving quality of maternal and newborn care in health facilities”, pubblicato dall’OMS nel 2016, che le strategie per ridurre i tassi di mortalità materna e neonatale debbano concentrarsi sulla qualità dell’assistenza sanitaria e non solo sulla solo disponibilità. Negli ultimi decenni, sono stati realizzati sforzi a livello globale per massimizzare le strategie di assistenza professionale alla nascita e il parto in strutture sanitarie, ma non sono stati sufficienti per ottenere risultati positivi sulla salute L’Oms ha definito la qualità dell’assistenza come “il livello in cui i servizi sanitari forniti agli individui e ai pazienti migliorano i risultati sanitari desiderati. Per realizzare ciò l’assistenza sanitaria deve essere equa, efficiente, centrata sulle persone” e a fare la differenza sono le infrastrutture, le risorse umane, le conoscenze e le capacità nell’affrontare le complicanze. I risultati della nostra ricerca sottolineano e rafforzano il concetto per cui la qualità dell’assistenza sanitaria è un elemento centrale nel facilitare l’aumento dei parti assistiti da personale qualificato e i parti ospedalieri, così come nell’influenzare positivamente gli obiettivi della salute materna.