economia

Le Fonti Awards 2019, gruppo Mep fra i premiati

24 Ore Milano, 8 nov. (Adnkronos) - Sono stati consegnati a Milano i premi “Le Fonti Awards”, i prestigiosi riconoscimenti internazionali assegnati ogni anno dalla compagnia media e ricerca indipendente “Le Fonti” alle aziende, alle realtà imprenditoriali, finanziarie o legali che si sono distinte per gli alti profili di leadership e innovazione. Tenutasi presso Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Valori di Milano, l’evento ha riunito le migliori eccellenze nazionali e internazionali, che si sono ritrovate per sul palco delle premiazioni e hanno ritirato i relativi riconoscimenti.Fra i premiati della serata anche il gruppo Mep capitanato dal ceo Vito Rotondi, a cui è stato assegnato il Premio Eccellenza nella Comunicazione Non Finanziaria. “Un riconoscimento molto importante per noi, che raccoglie tutti i temi verso cui l’azienda guarda ogni giorno. Sottolinea il Ceo di Mep, Vito Rotondi. “Nella comunicazione moderna, serve sempre più rassicurare gli investitori e comunicare il valore che abbiamo. Riusciamo a farlo attraverso un gruppo molto unito, formato da molte sensibilità e culture diverse. Non è un caso se cresciamo da 5 anni e se affrontiamo le sfide del mercato cercando di essere un’azienda anticiclica, che non si lascia trasportare da cicli economici sempre più corti, ma che anticipa il mercato proponendo prodotti che si adattino ad un mondo sempre più globalizzato. Il nostro gruppo, coeso e armonico, cerca di fare del proprio lavoro, il proprio capolavoro”.Un’idea chiara quella del gruppo industriale Mep, Macchine Elettroniche Piegatrici, leader mondiale nell’ideazione e produzione di macchinari, attrezzature, dispositivi, apparecchiature ed impianti per la lavorazione a freddo e la saldatura del ferro tondo, costituenti le armature nelle opere edili realizzate in cemento armato. In un mondo sempre più globalizzato, in cui la comunicazione, spesso sostituisce o interpreta il sistema di valori che un’azienda rappresenta, la comunicazione non finanziaria si pone come un valore aggiunto per quelle realtà imprenditoriali che si vogliono distinguere al meglio, cercando di puntare alla crescita in modo costante. Puntare su valori più globali, anticipando i mercati e comunicando loro che i prodotti e i servizi offerti sono adatti a più realtà economiche, aiuta le aziende a anticipare i cicli produttivi sempre più brevi, per affrontare le sfide che il mercato propone loro in maniera continua e competitiva.Questa visione, unita alla qualità dei prodotti offerti dall’azienda, ha fatto sì che il Gruppo Mep, abbia realizzato un fatturato di oltre 76 milioni di euro nel 2018, esportando circa il 90% della sua produzione. “Un riconoscimento che ci emoziona e entusiasma. Afferma Paolo Schneider Savio, Mep Corporate & Business Development Director, Investor Relations Manager. “Siamo azienda élite di Borsa Italiana, con un percorso industriale che ci vede crescere sia in termini manageriali che in termini di risultati sul mercato. Cerchiamo di investire sempre, anche in America e Asia, per avvicinarci ai cliente e capillarizzare la nostra posizione verso di loro, avvicinandoci e coltivando un dialogo profondo verso la comune ricerca di soluzioni all’avanguardia e rafforzando, così, le relazioni commerciali di lungo periodo''.Un’azienda che ha focalizzato la propria immagine e la propria produzione sulla tecnologia, con oltre 10.000 macchine installate a livello industriale. Un passaggio importante a livello manageriale, soprattutto negli ultimi anni, ha permesso di anticipare i piani di crescita, ambiziosi e di livello internazionale. Partendo dall’innovazione, dal prodotto alle risorse interne, il gruppo Mep punta a creare coesione fra i propri lavoratori, per essere a tutti gli effetti una famiglia che sa dove vuole andare e raggiunge gli obiettivi con maggiore convinzione imprenditoriale.Il gruppo Mep, soprattutto negli ultimi anni, ha puntato molto anche sulla formazione e sulla comunicazione, in ogni loro componente. Da tre anni e mezzo, è infatti nata la Mep Business School, vero fiore all’occhiello del gruppo, una scuola di formazione creata per accompagnare la crescita e il miglioramento qualitativo dell’azienda negli anni a venire. La scuola, offre corsi di formazione in molti ambiti: dal marketing alla tecnologia, dalla produzione alla gestione delle risorse umane, dalla sicurezza sul lavoro, al management e alla linguistica. Aree fondamentali per una realtà imprenditoriale che vuole crescere ancora, e formare lavoratori e manager che sappiano interpretare al meglio i mercati futuri.Presente alla serata milanese anche Andrea Marino Cerrato, Ict & Mgnt Sys. - Mep Business School Director. “Mep Business School è onorata di partecipare a Le Fonti Awards. Stasera festeggiamo anche i 100 corsi erogati dalla nostra fondazione. In tre anni e mezzo abbiamo fatto un grande percorso, che intendiamo proseguire con molte soddisfazioni. Il concetto di crisi, che ancora oggi ci troviamo a dover affrontare nella società, noi lo intendiamo come una chimera concettuale. Un evento sì importante, ma che può essere un momento vitale per l’impresa, spingendo al cambiamento positivo e propositivo. La trasformazione fa parte del Dna di Mep Business School, verso una trasformazione continua e positiva”.