cronaca

Palermo: agguato a Belmonte Mezzagno, il ferito era autista del pentito Bisconti

24 Ore Palermo, 2 dic. (Adnkronos) - Giuseppe Benigno, 45 anni, rimasto ferito nel pomeriggio in un agguato a Belmonte Mezzagno, nel Palermitano, sarebbe un volto noto alle forze dell'ordine. Di professione imprenditore edile, il 45enne risulta incensurato ma nelle informativa dei carabinieri è apparso in passato. Il suo nome sarebbe legato a quello di Filippo Bisconti, capo mandamento di Belmonte Mezzagno e oggi pentito, a cui "qualche volta" spiegano gli investigatori avrebbe fatto da autista. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo mentre si trovava a bordo della sua Bmw in via Kennedy sarebbe stato affiancato dai killer a bordo di una moto che gli hanno esploso contro diversi colpi di pistola. Ferito al braccio e alla spalla, l'uomo sarebbe comunque riuscito a guidare sino al pronto soccorso dell'ospedale Civico di Palermo. Qui ai medici che lo hanno immediatamente soccorso ha raccontato di essere rimasto vittima di un agguato. Dopo averlo stabilizzato i sanitari lo hanno condotto in sala operatoria per un intervento. Il 45enne non sarebbe, comunque, in pericolo di vita. Sulla vicenda indagano i carabinieri