politica

Governo: Berlusconi, 'si dovrà dimettere come D'Alema nel 2001 se no è dittatura'

24 Ore Ravenna, 24 gen. (Adnkronos) - Il risultato delle elezioni di domenica prossima "non potrà non avere conseguenze importanti per quanto riguarda il governo del Paese. Non credo che dovremo andare a chiedere con insistenza le dimissioni di questo governo, perchè se non ci fossero le dimissioni l'Italia non sarebbe più una democrazia". Lo ha affermato Silvio Berlusconi, nel comizio del centrodestra a Ravenna."Democrazia -ha sottolineato il leader di Forza Italia- significa governo del popolo ma, attraverso elezioni, governo della maggioranza del popolo sulla minoranza". Perciò "si avrebbe una minoranza con un governo dittatoriale nei confronti della maggioranza".Per Berlusconi dovrà quindi avvenire quanto accadde dopo le Regionali del 2000, quando, a seguito della sconfitta del centrosinistra, "D'Alema, senza che nessuno di noi avanzasse alcuna richiesta, diede le dimissioni".