economia

Coronavirus: Ubp, peserà su pil cinese in primo trimestre ma crescita recupererà in 2020

24 Ore Roma, 14 feb. (Adnkronos) - Il pil cinese risentirà degli effetti del coronavirus nel primo trimestre dell'anno ma recupererà nel corso del 2020. A sostenerlo è Anthony Chan, Chief Asia Investment Strategist di Ubp in un report pubblicato oggi."Supponendo che il picco di infezione sarà tra marzo-inizio aprile, l’impatto sul pil cinese sarà concentrato nel primo trimestre ma recupererà le perdite nei trimestri successivi. Questo rispecchia il percorso di crescita verificatosi durante la Sars. La crescita del pil cinese è stata ridotta di 2 punti percentuali su base annua tra il primo trimestre 2003 e il secondo trimestre 2003 ma ha recuperato la perdita nel secondo semestre". Ubp stima "che la crescita del pil nel primo trimestre 2020 sarà ridotta al 4,6% dalla nostra precedente previsione del 6% su base annua. La crescita riprenderà attorno al 5,5% nel secondo trimestre 2020 prima di risalire marginalmente al di sopra del 6% entro il secondo semestre. La previsione del pil per l'intero 2020 è ora al 5,6% (rispetto al precedente 5,9%), contro il 6,1% del 2019".