politica

Coronavirus, Conte: "Prossimo decreto di non minore importo di Cura Italia"

24 Ore Roma, 25 mar. (Adnkronos) - "Il dl Cura Italia è solo il primo passo, di carattere emergenziale: ci rendiamo conto che questo intervento, seppur significativo, non trascurabile, non è sufficiente. Per questo stiamo in queste ore lavorando per incrementare il sostegno alla liquidità, al credito di cui il Paese ha tanto bisogno. Con il nuovo intervento normativo, confidiamo di pervenire con uno strumento complessivo altrettanto significativo". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel corso dell'informativa in Aula alla Camera. "Non sono in condizione di dare cifre esatte, ma sarà altrettanto significativo - ha assicurato - Interverremo con stanziamenti aggiuntivi di non minore importo rispetto ai 25 miliardi già stanziati con il primo decreto. Il governo sta valutando tutte le iniziative per assicurare alle imprese, alle famiglie, ai lavoratori la liquidità necessaria per superare questo momento di grande ristrettezza"."Dobbiamo lavorare già oggi per il rilancio di domani - ha rimarcato Conte - per semplificare la nostra P.A., la burocrazia. Per dare impulso agli investimenti pubblici e privati quando la nostra economia tornerà a correre".