lavoro

Coronavirus Learn Italy Usa, enti pubblici e privato insieme per rilancio Paese

Pronti a lanciare nuovi progetti internazionali
24 Ore Roma, 8 apr. (Labitalia) - In un periodo complicato come quello che stiamo vivendo, una rete di enti pubblici e privati composta da Università per Stranieri di Perugia, Learn Italy Usa, Accademia di Belle Arti di Frosinone, università Ssml Gregorio VII di Roma, si unisce proprio per concorrere attivamente a riportare nel mondo l’immagine e la cultura del nostro Paese.“Stiamo affrontando un momento difficile - dice all’Adnkronos/Labitalia il presidente di Learn Italy, Massimo Veccia - che ci spinge ad essere responsabili ed uniti per sconfiggere una situazione che ci ha portato a cambiare le nostre abitudini e a ripensare i nostri orizzonti, non solo di vita ma anche di lavoro. La nostra arma vincente sta nel leggere tra le righe dei momenti più complessi e sfruttare proprio quelle situazioni che spesso ci portano a pensare di non riuscire a farcela. Proprio come affermato da Winston Churchill che ricordava come gli ottimisti siano abili nel trovare opportunità anche in situazioni di difficoltà”. "L’obiettivo - spiega -è arrivare, già a partire dalla fine dell'estate e da settembre, a finalizzare quelle relazioni di successo che hanno contraddistinto i primi 10 anni di Learn Italy nella sua attività culturale e promozionale tra l'Italia e gli Usa. In questo senso si stanno attivando nuove partnership con aziende, start-up ed enti interessati, sin da subito, a riprogrammare i proprio percorsi di internazionalizzazione offrendo tutto il supporto e l’esperienza internazionale maturata in questi anni e promuovendo l’ampliamento del network includendo altri prestigiosi enti pubblici e privati sia in Italia che negli Usa. Il tutto coinvolgendo anche le sedi affiliate al gruppo, a partire dalla nuovissima sede di Napoli che è già pronta ad offrire pacchetti di turismo culturale ed esperienziale per americani interessati alla città ed al sud Italia”. Per dare corpo concreto a questi progetti, l’agenzia ha deciso di investire in prima persona, coprendo le spese di viaggio e alloggio per i rappresentati delle aziende che decideranno di aderire e spostarsi, superato questo periodo, a New York e negli Usa per presentare i propri prodotti, le proprie idee, le proprie realtà.Non si fermano neanche i percorsi di formazione, sottolinea Veccia, “in quanto Learn Italy, proprio tenendo conto del particolare momento e dell’esigenza di tutti di restare a casa, ha potenziato ed integrato i corsi online lanciando un’offerta accessibile a tutti, anche in collaborazione con Università per Stranieri di Perugia, permettendo la massima flessibilità organizzativa (per tutte le informazioni a questo riguarda basta scrivere a nyc@learnitaly.us)". "Tra i partecipanti ai corsi di lingua online anche il celebre chef Tony che sta definendo il piano delle lezioni e che è attualmente impegnato in una promozione internazionale con un investimento che lo porterà in Italia per sostenere le nostre migliori eccellenze”, aggiunge"Inoltre, grazie alla collaborazione di Learn Italy con il famoso performance coach, Dario Silvestri, autore del best-seller ‘Il potere del cambiamento’ che da anni si occupa di top-player della Serie A di calcio come di atleti di élite e di importanti ceo di grandi aziende, l’agenzia è in grado di attivare incontri motivazionali per imprenditori e team aziendali, un supporto concreto in un periodo di forte cambiamento come è quello che stiamo vivendo. Learn Italy conferma, anche in questa occasione, l’impegno e l’amore per il proprio Paese facendo la sua parte per contribuire al rilancio dell’Italia nel mondo a partire dagli Usa”, conclude.