Sostenibilita

Siena prima in Italia per estensione di Ztl, oltre 30 metri quadrati per abitante

24 Ore Siena, 17 ott. - (Adnkronos) - Siena è la città italiana con la più grande estensione di Ztl per abitante, la seconda, a pari merito con Venezia, per offerta di trasporto pubblico e per gli impianti di riscaldamento a energia solare installati negli edifici comunali. Sono alcuni dei dati presentati stamani nel corso della conferenza stampa dedicata alla diciottesima edizione di Ecosistema Urbano, l'annuale ricerca sulla vivibilità delle città italiane realizzata da Legambiente con il contributo scientifico dell'Istituto di Ricerche Ambiente Italia e la collaborazione editoriale de Il Sole 24 Ore. ''Un risultato di grande soddisfazione'', commenta il Comune di Siena. Si tratta di una classifica dei centri urbani in base al loro stato di salute ambientale, determinato analizzando 25 indici tematici basati su una settantina di indicatori primari ed oltre 120 parametri, mettendo a confronto le performance ambientali di città grandi, medie e piccole. Tra le città piccole, Siena occupa l'ottavo posto a livello nazionale preceduta da: Belluno, Verbenia, Aosta, Pordenone, Mantova, Cuneo e Gorizia. A livello nazionale primeggia nell'estensione della Ztl (30,56 metri quadrati per abitante contro i 17,21 di Mantova giunta seconda), è seconda per offerta di trasporto pubblico (71 Km per abitante come Venezia e dietro a Milano con 83) e per gli impianti ad energia rinnovabile di riscaldamento installati sugli edifici comunali (11,39 metri quadrati ogni mille abitanti, dietro a Verbenia con 11,98). Buona la qualità dell'aria con una nona posizione a livello nazionale per le emissioni medie annuali di biossido di azoto. ''Un buon risultato - commenta l'assessore all'ambiente, Alessandro Cannamela - che vogliamo considerare un punto di partenza per fare sempre meglio. Siena si conferma ai vertici delle classifiche per quanto riguarda l'ambiente. Nel 2015 celebreremo i 50 anni dall'istituzione della zona a traffico limitato, la prima in Europa, che oggi vogliamo ampliare e migliorare, sul fronte della logistica delle merci e ottimizzando gli orari della raccolta differenziata''. ''Siamo fortemente impegnati, inoltre - continua l'assessore all'Ambiente - sulla diffusione del fotovoltaico negli edifici pubblici, settore per cui abbiamo già fatto molto e per il quale sono in corso studi di fattibilità. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, invece, nonostante i tagli del governo, stiamo cercando di aumentare ancora di più la quota di servizio pubblico nella mobilità complessiva della città''. ''I risultati ottenuti - conclude Cannamela - devono spingerci a migliorare ulteriormente, anche nei settori in cui si registrano alcune criticità, come sul fronte della riduzione dei rifiuti solidi urbani, per cui stiamo già studiando un protocollo con le Contrade. Il Comune di Siena, inoltre, sta promuovendo un piano di riqualificazione energetica per il quartiere di San Miniato, il più popoloso della città, la cui tipologia costruttiva è particolarmente dispersiva. Un piano da realizzare in collaborazione con le famiglie per farne un progetto pilota da allargare, eventualmente, ad altre zone della città''.