politica

Fdi: Meloni 'da sinistra c'è razzismo verso la destra'

24 Ore Roma, 22 feb. (Adnkronos) - "Trovo che in quel dibattito tra questi tre personaggi ci fossero varie forme di razzismo: il tema della misoginia; questo fatto di dire la pesciarola, l'ortolana, la peracottara, come a dire, che è tipico di una certa sinistra, champagne e caviale, che vanno in vacanza a Capalbio, per cui chi pesca o gli agricoltori, tutte le persone che ci aiutano a fare grande l'Italia ogni giorno, sono un po' il popolo che va tenuto a distanza e disprezzato". Lo ha affermato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, ospite di 'Quarta Repubblica, riferendosi agli insulti ricevuti durante una trasmissione radiofonica."E poi -ha aggiunto- c'è il razzismo verso la destra. Potrei raccontare lungamente i libri che ho letto, ho avuto la fortuna di avere una madre grande lettrice, questo fatto di dire che chi è di destra deve essere per forza un analfabeta, un impresentabile, una persona che non capisce niente. Non è una novità, persone ben più autorevoli del professor Gozzini e dei suoi autorevoli interlocutori hanno fatto questi ragionamenti. Rimasi scioccata quando lessi che il Presidente francese Francois Hollande definiva gli elettori della destra sdentati; Hillary Clinton che definiva miserabili gli elettori di Donald Trump".