cronaca

Covid: titolare Hollywood, 'discoteche trattate come abusivi, green pass incentivo a vaccini' (2)

24 Ore (Adnkronos) - Il premier Mario Draghi ha comunque assicurato ristori per il settore. "Sono importi che tamponano delle falle - sottolinea Baldaccini - le società che gestiscono le discoteche ormai sono barche che stanno affondando, il ristoro è una pezza a una delle tante falle, è una goccia nel mare. Mediamente il ristoro ha sempre coinciso con un mese e mezzo di locazione piena, fate voi i conti...". Il criterio per ripartire i ristori non è ancora stato definito così come l'ammontare del fondo per le sale da ballo. Resta il fatto che le discoteche sono ancora il settore più penalizzato dall'inizio della pandemia."Siamo chiusi da 18 mesi - dice amareggiato Baldaccini - per non parlare delle spese societarie di sopravvivenza come quelle per i consulenti e i commercialisti, o alla Tari, che a Milano continuiamo a pagare nonostante non produciamo rifiuti da 18 mesi...è allucinante, siamo alla follia totale. Abbiamo solo uno sconto del 20% su un rifiuto che non produciamo, parliamo di importi che in alcuni casi arrivano a 10mila euro all'anno per locale. Sembra di vivere nella dittatura di un Paese disperso nel mondo".