economia

Zurich Italia: accordo con Deutsche Bank per acquisire rete consulenti finanziari

24 Ore Milano 4 ago. (Adnkronos) - Deutsche Bank e Zurich Italia hanno raggiunto un accordo che prevede un ulteriore sviluppo della loro partnership, grazie all’acquisizione da parte di Zurich del network dei consulenti finanziari del gruppo Deutsche Bank. I termini dell’accordo prevedono il trasferimento di un ramo d’azienda costituito da 1,085 consulenti finanziari, 97 dipendenti, e 16,5 miliardi di masse in gestione (numeri al 31 marzo 2021). L’acquisizione permette a Zurich di rafforzare la sua presenza sul mercato italiano sviluppando ulteriormente i propri canali distributivi e a Deutsche Bank di riposizionare il business in Italia, focalizzando gli investimenti per diventare banca di riferimento per gli imprenditori e le loro famiglie. Grazie all’operazione, i clienti potranno godere dei benefici derivanti dalla partnership tra Deutsche Bank e Zurich, accedendo una più ampia offerta dei migliori servizi di investimento, assicurativi, bancari e finanziari. Il completamento dell’operazione, i cui advisor per Zurich sono Rothschild e McKinsey, è condizionato, tra l’altro, all’ottenimento delle autorizzazioni delle competenti autorità di vigilanza. L’acquisizione - sottolinea in una nota Alessandro Castellano, ceo di Zurich Italia -“è un ulteriore rafforzamento della nostra presenza sul mercato italiano grazie ad una rete che eccelle per esperienza e presenza sul territorio e un passo avanti molto significativo in un percorso di crescita e di continua innovazione ed evoluzione del modello di business verso la multicanalità”. "Siamo lieti dell’accordo raggiunto con Zurich, un’operazione strategica che contribuirà a rafforzare il percorso di crescita della rete dei consulenti finanziari e la partnership tra i due gruppi, già attiva da tempo anche in Germania”, aggiunge Roberto Parazzini, Chief Country Officer di Deutsche Bank in Italia.