politica

Giustizia: Iovino (M5S), 'Renzi su magistrati come Berlusconi'

24 Ore Roma, 23 set. (Adnkronos) - "La requisitoria contro i magistrati pronunciata ieri in Senato da Matteo Renzi, l’uomo più di destra del Parlamento italiano, supera per ironia e fantasia i peggiori strali lanciati da Silvio Berlusconi all’indirizzo della magistratura". Così il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino."Un controsenso in termini e in nomi. L’uomo che ha cancellato con un colpo di spugna l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e che tuona in aula sostenendo che deve far carriera chi è bravo e non chi è iscritto a una corrente, finge di dimenticare come fatto carriera i suoi più fedeli scudieri. A partire Giovanni Legnini, eletto vicepresidente del Csm quando Renzi era segretario dem. Sarà fiero del senatore Renzi il patron e fondatore di Forza Italia, che non ha mai fatto mistero di aver puntato su di lui in qualità di suo degno erede e figlioccio”.