Salute

Sanita': Giornata mondiale diabete, esame glicemia gratis in 500 piazze

24 Ore Roma, 9 nov. (Adnkronos Salute) - Esame gratuito della glicemia, ma anche consulenze, informazioni, calcolo del rischio. In 500 piazze italiane nel prossimo week end sarà protagonista la prevenzione al diabete, in vista della Giornata mondiale dedicata alla malattia, celebrata in 160 Paesi il 14 novembre. Il messaggio che farà da sfondo alle iniziative italiane, promosse da Diabete Italia e concentrate il 12 e 13 novembre, è che battere il diabete sul tempo è possibile: diagnosi precoce, prevenzione, stile di vita corretto, consapevolezza ed educazione possono contribuire ad arginarlo. Tre milioni di italiani adulti hanno il diabete e il costo per ogni cittadino che ne soffre è in media 2.600 euro all’anno, più del doppio rispetto ai cittadini di pari età e sesso, ma senza diabete. Gran parte dei casi di diabete di tipo 2 può essere prevenuta da un cambiamento di stile di vita: dieta sana, limitata quantità di grassi e trenta minuti di moderato esercizio fisico al giorno. E i vantaggi non sono solo per la salute, ma anche per le casse del Servizio sanitario nazionale. Solo il 7% della spesa, infatti, riguarda i farmaci antidiabete, il 25% è legato alle complicanze. Per sensibilizzare la popolazione e favorire la prevenzione, nelle piazze italiane saranno allestiti, sabato e domenica, presidi diabetologici dove volontari - medici, operatori sanitari, infermieri e associazioni di pazienti - offriranno ai cittadini materiale informativo, consulenza medica qualificata, esame della glicemia, sarà inoltre possibile compilare un questionario diagnostico per scoprire la percentuale di rischio diabete da qui a 10 anni.Tra le iniziative in programma: uno spot audio-visivo, con testimonial il pluricampione olimpico di canoa Antonio Rossi, andrà in onda su emittenti televisive, radiofoniche, sale cinematografiche, monitor di autobus e metropolitane. Coinvolti anche i medici di famiglia che, nella settimana precedente il 14 novembre, forniranno informazioni ai loro pazienti e li inviteranno a compilare i questionari per scoprire se si è a rischio diabete.Le Ferrovie dello Stato sono già impegnate nella distribuzione di materiale informativo mentre in diverse scuole calcio i diabetologi presenteranno ai giovani sportivi e ai loro genitori i rischi del diabete e li inviteranno a fare prevenzione. Inoltre, sabato e domenica, in parchi e piazze trainer specializzati, addestrati dal campione olimpionico di marcia Maurizio Damilano, guideranno tutti coloro che vorranno scoprire l’arte e la tecnica del fitwalking terapeutico all’aria aperta per migliorare la salute, il benessere e la qualità della vita.Nella notte del 13 molti monumenti italiani, tra i quali le statue di San Pietro e Paolo nello Stato della Città del Vaticano, saranno illuminati di blu per ricordare ai cittadini della Giornata Mondiale del Diabete. Tante, infine, le iniziative a livello locale.