La Luiss in città a caccia di talenti
L'incontro mercoledì a Villa Mimosa

Villa Mimosa (foto: SassariNotizie.com)
Villa Mimosa (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Reclutare i migliori talenti su tutto il territorio nazionale, valorizzando l’eccellenza di un modello che, per la qualità della didattica e dell’ambiente studentesco e il forte collegamento con il mondo del lavoro, forma con cultura d’impresa e vocazione internazionale “classe dirigente” per il Paese. Questi sono gli obiettivi che la LUISS - Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli – illustrerà il 18 aprile agli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie superiori di Sassari e Olbia-Tempio, ai docenti e ai loro genitori.

L’appuntamento è per le ore 11.30 presso la sede di Confindustria Nord Sardegna, Via IV Novembre 1c, Sassari.

Le opportunità di studio e gli sbocchi professionali, il rapporto tra formazione e mondo del lavoro, i profili e le competenze ritenuti più utili dal sistema delle imprese del territorio saranno al centro dell’incontro, organizzato dalla Luiss in collaborazione con Confindustria Nord Sardegna.

Aprirà i lavori Paquale Taula, presidente del gruppo giovani Imprenditori Confindustria Nord Sardegna. Le caratteristiche del modello Luiss e i suoi “numeri” distintivi saranno oggetto dell’intervento di Alessandro Petti, responsabile relazioni associative Luiss. La presentazione dell’offerta formativa Luiss sarà a cura di Roberto Pardolesi, docente di Diritto privato presso il dipartimento di Impresa e Management. Sono infine previste le testimonianze di Carlo Alberto Mario Corazzini, studente Luiss originario di Olbia e Francesco Satta, neo laureato Luiss originario di Sassari.

Alcuni dati sulla Luiss: 1 a 8 è il rapporto docenti/studenti; 0% il tasso medio di abbandono degli studenti Luiss tra il 1° e il 2° anno, contro una media nazionale del 17%; 3,3 anni il tempo medio di laurea (corsi di laurea triennale); l’80% dei laureati Luiss a 3 anni dalla laurea è occupato (due mesi e mezzo il tempo medio di attesa tra il momento della laurea e il primo lavoro).

L’università intitolata a Guido Carli si conferma ai primi posti tra gli atenei nazionali scelti dagli studenti. I risultati raggiunti lo dimostrano: sono state, infatti, 4046 le domande di ammissione ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico per il 2011-2012, con un incremento del 5% negli ultimi 2 anni.

Per quanto riguarda i dati locali, gli studenti Luiss provenienti dalla Sardegna rappresentano l’1,6% del totale della popolazione studentesca (a.a. 2010-2011).

Anche quest’anno sarà possibile sostenere la prova di ammissione alla Luiss prima della maturità.
Per agevolare gli studenti fuori sede, la prova, in programma per il 16 maggio 2012, si terrà a Roma e contemporaneamente in numerose altre città.
Gli studenti residenti a Sassari e Olbia-Tempio potranno scegliere di sostenere il test di ammissione presso il Liceo classico D.A. Azuni, in via Rolando 4 a Sassari.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Tags
Immagini articolo
  • Villa Mimosa (foto: SassariNotizie.com)