Borse Master&Back
arrivano i finanziamenti

Il presidente della Regione Ugo Cappellacci (foto: SassariNotizie.com)
Il presidente della Regione Ugo Cappellacci (foto: SassariNotizie.com)

CAGLIARI. Un piccolo passo avanti è stato fatto. Stamane è finalmente arrivata la notizia che la giunta regionale ha stanziato 35 milioni e 93mila euro per assicurare la copertura di tutti i bandi 2009 del Master and Back.

Ecco alcuni numeri forniti dalla Regione:

- Alta formazione. 650 domande istruite, di cui 449 finanziate per un impegno complessivo di oltre 14 milioni di euro. Le anticipazioni già liquidate ammontano a circa 13 milioni di euro.

- Tirocini. 800 domande istruite, di cui 643 ammesse a finanziamento (con le graduatorie pubblicate ieri) per un impegno complessivo di 11,5 milioni di euro.

- Alta formazione artistica e musicale. 50 domande in corso d´istruttoria per uno stanziamento previsto di circa 1,5 milioni di euro.

- Percorsi di rientro. 1.700 domande istruite per la pubblicazione delle vetrine; 856 i candidati ammessi; 511 le domande congiunte di finanziamento pervenute ad oggi all´Agenzia. Lo stanziamento complessivo previsto è di 45 milioni di euro.

In totale, le domande istruite dallo scorso luglio sono oltre 3.200. Sono stati finanziati e liquidati gli acconti di 449 percorsi e stanziati i fondi per finanziare altri 1.550 percorsi (tra uscita e rientro). Complessivamente sono stati impegnati 72 milioni di euro, a fronte di uno stanziamento iniziale di 25 milioni e al reperimento di giacenze delle annualità passate pari a 12 milioni.

L'assessore al Lavoro, Franco Manca, spera così di porre la parola fine a tutte le polemiche sorte negli ultimi tempi. «Si tratta di un caso eccezionale e in via transitoria perché, a partire dal 2010, tutto il progetto Master and Back sarà sottoposto a revisione circa il ruolo del settore pubblico (dove è stato creato tanto precariato), la qualità dei progetti, le risorse disponibili (che saranno ben lontane dagli attuali 72 milioni di euro). Desideriamo premiare i progetti migliori e dare priorità a chi ha un basso reddito familiare. Infine, non ci sarà più lo scorrimento delle graduatorie, come è accaduto quest'anno» ha dichiarato l'assessore.

È stato inoltre istituito un ufficio dell'Agenzia del lavoro per verificare il percorso dei beneficiari delle borse del Master and Back.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il presidente della Regione Ugo Cappellacci (foto: SassariNotizie.com)