Pasquetta, meno male che c'è...
Simone Cristicchi a Castelsardo

di Michele Spanu | Twitter: @MicheleSpanu84

CASTELSARDO. Sarà Simone Cristicchi il protagonista del tradizionale concerto di Pasquetta a Castelsardo. Reduce dal successo sanremese del suo brano "Meno Male", il cantautore si esibirà alle 17.15 nel parco Lu Grannaddu, sotto le antiche fortificazioni. Sarà un live divertente e ironico, come tutto il repertorio di Cristicchi: "Vorrei cantare come Biagio", "Studentessa universitaria", "Ti regalerò una rosa". Castelsardo sarà la prima tappa del suo tour "Grand Hotel Cristicchi" che toccherà tutte le principali città italiane.

Nello spettacolo, oltre ai brani di Cristicchi, verranno eseguiti anche omaggi ai grandi cantautori come Luigi Tenco, Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Fabrizio De Andrè. Sul palco con Cristicchi e gli Gnu Quartet, anche il bravissimo poli-strumentista Michele Ranieri, che suonerà pianoforte, fisarmonica, mandolino, chitarra, basso e percussioni.

Il concerto rientra tra gli eventi di "Pasquetta in musica", arrivata alla nona edizione, e concluderà una giornata ricca di attrazioni: dai "Funk project" fino alle ballate delle "Assurd". Con il concerto L'amministrazione comunale guidata da Franco Cuccureddu intende offrire un evento che sia di richiamo per tutti, con un occhio di riguardo ai più giovani.

Per i parcheggi, gli organizzatori consigliano di lasciare l’auto agli ingressi della città (al porto turistico o in via Sedini, fronte campo sportivo), da dove sarà attivo un servizio gratuito di bus-navetta dalle 11 alle 20 del lunedì dell'Angelo.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione