Controlli dei Nas nelle pasticcerie
Dolci sequestrati e laboratori chiusi

Tra Sassari, Olbia e l'Ogliastra 80 ispezioni, 18 irregolarità
Colomba pasquale
Colomba pasquale

SASSARI. Colombe pasquali e dolci tipici nel mirino dei carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazione e sanità). Ottanta ispezioni nei giorni scorsi hanno portato alla scoperta di 18 irregolarità in 14 aziende, nell'ambito dell'operazione condotta a livello nazionale "Pulizie di Primavera-Pasqua 2010". I controlli sono stati fatti in provincia, a Olbia fino all'Ogliastra e a Nuoro: tanto si estende infatti il territorio di competenza del nucleo di Sassari.

I provvedimenti presi nei confronti dei commercianti che non hanno rispettato la legge sono il sequestro dei prodotti dolciari e, nei casi più gravi, l'immediata chiusura dell'attività. Oltre alle sanzioni penali ed amministrative a carico di 14 soggetti ritenuti responsabili delle violazioni. A Olbia le situazioni peggiori, qui sono stati infatti chiusi due laboratori artigiani di pasticceria per carenze igienico sanitarie e strutturali. Sequestrati anche 150 chili di dolci detenuti in cattivo stato di conservazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Colomba pasquale